Motori - 25 Marzo, 2020 16:13

Adattamento del calendario del MotoGP a causa del coronavirus

Il Calendario della stagione 2020, avra un impatto economico sui team, sviluppo delle moto per il prossimo anno … La pandemia del coronavirus costringe il Campionato di MotoGP di adattarsi.
Un programma esteso, ma ancora incerto.
Dorna, la società che promuove il motomondiale, ha anticipato gli effetti del coronavirus annullando (Qatar) e rinviando (Tailandia, Americhe e Argentina) i suoi primi quattro Gran Premi della stagione. Il campionato è già stato ampliato dal 15 al 29 novembre e la stagione avra fine stagione intenso.

Qui trovate il link del calendario completo della MotoGP

“Fisicamente, possiamo sopportare tutto, ma mentalmente, sarà una sfida per tutti”, ha dichiarato lo spagnolo Joan Mir, pilota Suzuki.

Per ora vengono mantenuti i grandi premi di maggio (Spagna, Francia e Italia), ma il loro rinvio sulle con nuove date è sconosciuta … Se necessario, potrebbero essere tenuti durante il periodo di pausa estiva (13 luglio-2 agosto) o addirittura la stagione potrebbe essere estesa ulteriormente, nei limiti imposti dalla logistica, dai fusi orari e dalle condizioni meteorologiche.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *