Primo piano - 24 Marzo, 2020 16:16

Il modulo di autocertificazione cambia ancora una volta

Dopo l’ultimo decreto del 22 marzo del presidente del Consiglio Giuseppe Conte, si aggiungono nuove regole per gli spostamenti. In particolare si dovrà indicare il luogo di partenza e di destinazione e indicare l’indirizzo di residenza e di domicilio.

Restano inoltre in vigore le dichiarazioni di non essere sottoposti a una misura di quantena e alla non positività al Covid-19. Tra le motivazioni degli spostamenti restano valide le motivazioni per esigenze lavorative e motivi di salute, mentre la voce “rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza” è stata sostituita dalla voce “assoluta urgenza” dato il divieto di spostarsi da un comune all’altro.

Restano infine consentiti gli spostamenti per situazioni di necessità all’interno del proprio comune.

Di seguito trovate il modulo ufficiale aggiornato :

https://www.interno.gov.it/sites/default/files/allegati/nuovo_modello_autodichiarazione_23.03.2020_compilabile.pdf

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *