News - 25 Marzo, 2020 11:49

Madrid rinviato gay pride

Madrid, 25 marzo (AFP) l’evento annuale del Gay Pride di Madrid, che si sarebbe dovuto tenuta il 4 luglio di quest’anno, è stato rinviato a tempo indeterminato a causa della pandemia di coronavirus

Ha dichiarato martedì il comitato organizzatore :

rinviato a causa delle circostanze eccezionali che stiamo vivendo poiché la salute e la sicurezza delle persone è la priorità
La marcia avrà luogo quando le condizioni sanitarie e di sicurezza saranno adeguate e garantito dalle autorità sanitarie e dalle forze di sicurezza

La marcia annuale dell’orgoglio gay della capitale spagnola è una delle più grandi del mondo, attirando centinaia di migliaia di persone e decine di carri allegorici.

Madrid e il resto della Spagna sono stati bloccati dal 14 marzo per cercare di frenare la diffusione del coronavirus, con le persone autorizzate a uscire di casa solo per motivi essenziali come l’acquisto di cibo e medicine.

Ad oggi, 25 marzo, la Spagna ha perso 3.400 persone a causa del virus, Madrid e la regione circostante ha il 60% delle persone decedute.

Con quasi 47.000 casi confermati di malattia, la Spagna è il secondo paese più colpito in Europa dalla pandemia dopo l’Italia.

Tra i vip che avevano preso parte alla marcia c’erano la moglie di Sanchez, Begona Gomez, e il ministro per l’uguaglianza Irene Montero, attualemnte sono risultati entrambi positivo al virus.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *