Speciale CoronaVirus - 29 Marzo, 2020 09:46

Presidente del Consiglio Conte: “lo stato c’è” 4,3 miliardi ai comuni subito e 400 milioni per i buoni spesa

Nella conferenza stampa del 28 marzo 2020, il presidente del consiglio Giuseppe Conte ha dichiarato di aver firmato un provvedimento da 4,3 miliardi più 400 milioni destinati ai comuni subito con il vincolo di aiutare chi non può permettersi di fare la spesa.

Nasceranno quindi dei buoni spesa da erogare a chi ne ha bisogno o aiutare direttamente le persone che si trovano in difficoltà distribuendo beni di prima necessità. Poi fa un appello alla grande distribuzione affinché facciano uno sconto del 5 o del 10% alle persone che utilizzeranno i buoni spesa. Il ministro dell’Economia e delle Finanze, Roberto Gualtieri, ha aggiunto che il governo sta lavorando per rafforzare i 600 euro, a sostegno dei lavoratori autonomi, e per renderli fruibili nel minor tempo possibile.

Dal 1 aprile si potrà fare domanda semplicemente con un click. Infine alla domanda sulla ripresa delle attività produttive ha risposto che valuteranno la prossima settimana con la commissione scientifica ma, che la sospensione delle attività didattiche continuerà oltre il 3 aprile.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *