News - Primo piano - 25 Marzo, 2020 14:49

Smart working: una donna su tre lavora più di prima

Valore D, prima associazione di imprese in Italia, ha condotto la ricerca  #iolavorodacasa, con lo scopo di analizzare il mondo del lavoro in Italia in questo periodo di grande criticità dovuto all’emergenza Coronavirus.

Dalla ricerca è emerso che una donna su tre lavora più di prima e non riesce, o fa fatica, a mantenere un equilibrio tra lavoro e vita domestica. La direttrice generale di Valore D, Barbara Falcomer, ha così commentato:

“La ricerca conferma che la responsabilità della cura famigliare continua a gravare in prevalenza sulle donne che, soprattutto in questa situazione di emergenza, fanno fatica a conciliare la vita professionale con quella personale. Sarebbe invece auspicabile che proprio momenti di crisi come questi potessero aiutare a  sviluppare una maggiore corresponsabilità genitoriale che alleggerisca la donna dal duplice carico famigliare e professionale”.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *